Ancora attivo lo scambio sul posto fino a fine 2024: in attesa dei decreti. Opportunità per coloro che desiderano installare il fotovoltaico

Lo scambio sul posto, il miglior incentivo a disposizione di chi possiede un impianto fotovoltaico e cerca di ammortizzare i costi, sarà in vigore ancora per tutto il 2024.

Pur essendo stato approvato il decreto sulle comunità energetiche, mancano ancora i decreti necessari per eliminare definitivamente lo scambio sul posto. Il GSE conferma di non avere ancora indicazioni in merito, lasciando l’incentivo in sospeso.

Salvo nuove disposizioni, anche nel prossimo anno sarà possibile godere dello scambio sul posto installando un nuovo impianto fotovoltaico, che consente di utilizzare la rete come una sorta di accumulatore virtuale.

Vuoi avere più informazioni? Contattaci!


Per chi già beneficia dell’incentivo, la data da tenere d’occhio è il 31 dicembre 2024: a partire da quel momento, anche gli impianti attivi dovranno passare ad altre forme di incentivazione come le comunità energetiche o il ritiro dedicato.

Tuttavia, è ancora presto per preoccuparsi: la scadenza potrebbe essere nuovamente rinviata al 2025 o al 2026. In passato, altre situazioni simili sono state congelate per anni a causa della mancanza di decreti attuativi, ma questo potrebbe rivelarsi un vantaggio per i consumatori in questo caso.

Fonte

Vuoi avere più informazioni? Contattaci!


Ancora attivo lo scambio sul posto fino a fine 2024: in attesa dei decreti. Opportunità per coloro che desiderano installare il fotovoltaico ultima modifica: 2024-04-08 06:30:44.000000 da Carosello